WhatsApp: una risorsa per il tuo business

Nella sua versione Business, WhatsApp può rivelarsi una risorsa da non sottovalutare nel digital marketing: come usare WhatsApp Business.


Nel 2021 è stata la piattaforma di social media più utilizzata in Italia (Fonte: We are Social): WhatsApp è un’applicazione di messaggistica istantanea creata nel 2009 e acquisita nel 2014 dal gruppo Meta Inc. (quello di Facebook, per intenderci).


Tutti la usiamo e ci possiamo scambiare messaggi di testo, immagini, video, file audio, documenti, informazioni di posizione, contatti e tanto altro in chat singole o di gruppo.


Dal 2018 WhatsApp ha creato una sua versione business, dedicato alle piccole e medie imprese e alle attività locali. WhatsApp Business è un'app gratuita pensata proprio per dare visibilità ai tuoi prodotti e servizi, interagire in modo diretto con i clienti e rispondere alle loro domande durante l'intera esperienza d'acquisto. C’è la possibilità di creare il catalogo con offerte e prodotti con la funzione carrello, creare messaggi automatici, organizzare le chat per rispondere più rapidamente ai messaggi.


Per le grandi aziende WhatsApp ha sviluppato l’API di WhatsApp Business.


Ad oggi, WhatsApp Business conta più di 50 milioni di utenti in tutto il mondo. Vantaggi e svantaggi: continua a leggere per comprendere come utilizzare WhatsApp Business per la tua attività.


WhatsApp Business: cosa è e a cosa serve


WhatsApp Business è un’applicazione gratuita, scaricabile sia per dispositivi Android (da Play Store di Google) sia per iPhone (da App Store) e facilita l’interazione tra le piccole e medie attività con i propri clienti.


Gli strumenti a disposizione sono tanti per automatizzare, organizzare e rispondere velocemente a tutti i messaggi e le richieste. Messaggi, foto e video, l’app è stata pensata per funzionare esattamente come WhatsApp che tutti conosciamo e offrire ai clienti una facile esperienza di utilizzo: infatti, un messaggio risulta in molti casi più comodo che una chiamata e una chat più veloce rispetto a uno scambio di mail. Per velocizzare la ricerca di informazioni sui prodotti, WhatsApp Business mette a disposizione dei commercianti la funzione Catalogo, uno strumento che ti aiuta a presentare i tuoi prodotti o i tuoi servizi e permette ai tuoi clienti di interagire con la tua azienda in maniera semplice e intuitiva. Il catalogo è una vetrina mobile per mostrare prodotti e servizi e che gli utenti possono comodamente sfogliare dal proprio smartphone dove e quando vogliono direttamente da WhatsApp.


Tra le funzioni principali che offre WhatsApp Business ci sono:

  • Profilo dell’attività: indirizzo, e-mail e sito web

  • Insights e statistiche: vedere quanti messaggi sono stati inviati, ricevuti e letti

  • Strumenti di messaggistica

Recentemente è stata introdotta anche la funzione carrello per poter far acquisti direttamente in chat, che rende l’esperienza di acquisto sull’app di messaggistica sempre più simile a quella su uno shop online.


L’utente fa l’acquisto su una sola piattaforma e in un singolo messaggio: può sfogliare il catalogo, selezionare più prodotti, inserirli nel carrello e inviare l’ordine completo in un singolo messaggio. Sarà così molto più semplice per l’azienda tenere traccia degli ordini ricevuti e gestire le richieste di tutti i clienti.


Come attivare WhatsApp Business: i consigli per iniziare


È semplicissimo! L’applicazione è gratuita e disponibile sia per Android sia per device iOS e può essere anche scaricata dalla pagina ufficiale di WhatsApp Business.


  • L'app di WhatsApp Business si differenzia dal classico WhatsApp perché nell’icona al posto della cornetta c’è una "B".

  • Se utilizzi già WhatsApp puoi trasferire facilmente tutti i tuoi file e le varie chat nella app Business.

  • Inserisci informazioni complete della tua attività: una breve descrizione della azienda, dei prodotti e/o servizi che offri, il sito web, indirizzo fisico ed e-mail, gli orari di apertura. Metti il logo come immagine profilo per essere sempre riconoscibile.

  • Consenti l'accesso a foto, video e altri file del tuo telefono, di modo da poter mostrare e inviare anche queste tipologie di contenuti ai tuoi clienti.

  • Inserisci messaggi predefiniti: ad esempio, di benvenuto che verrà inviato per primo ai tuoi nuovi clienti, o un messaggio di assenza inviato a chi ti contatterà fuori dagli orari di apertura.

  • Seleziona delle risposte rapide per le domande più frequenti.

  • Contrassegna le conversazioni con etichette (fino a 20!) di vari colori per catalogare ogni chat in base alla tematica, velocizzando e facilitando così il lavoro.

  • Usa anche la versione web di WhatsApp Business su pc o laptop: le funzionalità rimangono le stesse della versione mobile. Come fare? Su browser tramite WhatsApp Web o scaricando l’app sul dispositivo. Attenzione: non si può usare WhatsApp Web senza telefono e per questo l’'app dovrà essere installata sul tuo smartphone, il quale dovrà rimanere acceso e connesso ad internet per tutto il tempo in cui utilizzerai la versione Web.

Come possono contattarti i clienti? In due modi:

  • Tramite numero di telefono

  • Scannerizzando un codice QR

Nel caso del QR il consiglio è mostrarlo il più possibile: ad esempio, nella homepage del sito, sui canali social, in vetrina se hai un negozio fisico, sugli scontrini e sulle confezioni dei prodotti.


Creare un catalogo


Lo strumento – forse – più importante: il catalogo di WhatsApp Business è la presentazione dei prodotti e/o servizi della tua attività e in maniera semplice e intuitiva permette agli utenti di interagire con essi.


Come creare un catalogo su WhatsApp Business?

Da impostazioni, clicca impostazioni attività e poi Catalogo.

Il passaggio successivo è "Aggiungi prodotto o servizio" per creare un nuovo catalogo, un click sul "+" e poi aggiungi immagini (fino a 10!): inserisci il nome, descrizione, prezzi e link al sito web. Fatto questo, clicca Salva e il gioco è fatto.



Ogni immagine caricata nel catalogo verrà revisionata da WhatsApp: infatti, se un'immagine dovesse non essere idonea ed il prodotto respinto, apparirà un punto esclamativo rosso accanto ad essa. Si può richiedere una seconda revisione seguendo questi passaggi:

  • Seleziona il prodotto o servizio in questione

  • Visualizza "Dettagli"

  • "Richiedi un'altra revisione"

  • Inserisci il motivo della richiesta nella casella di testo e seleziona "Continua"

Impostare i messaggi automatici


WhatsApp Business è una piattaforma di messaggistica: per questo motivo si possono impostare messaggi automatici e risposte rapide, così da risparmiare tempo e offrire la migliore user experience.


Da impostazioni, fai tap sullo strumento di messaggistica che vuoi personalizzare. Importante ricordare che si deve usare un termine generico come cliente, perché non è possibile personalizzare i messaggi pre-impostati con i nomi dei destinatari.




Il messaggio d’assenza ti consente di inviare una risposta automatica a chi ti contatta durante gli orari di chiusura, momenti di assenza o in vacanza.

Un esempio? "Grazie per il tuo messaggio, al momento ci trovi al di fuori dell'orario di lavoro ma ti risponderemo il più presto possibile."


Ai clienti nuovi manda un messaggio di benvenuto! Un esempio: "Ciao! Ti diamo il benvenuto nella nostra chat. Scrivici se hai bisogno di informazioni o assistenza, saremo lieti di assisterti il più velocemente possibile”.


Ti consigliamo di stilare una lista di FAQ e risposte rapide per velocizzare e semplificare la comunicazione con i tuoi clienti.

Si possono impostare fino a 50 risposte rapide da utilizzare nella chat con una shortcut. La shortcut dovrà iniziare con "/": ad esempio "/grazie" per inviare un messaggio di ringraziamento, "/negozio" per inviare il link al sito online e altre ancora.


WhatsApp sembra essere la soluzione giusta per le piccole e medie e combinare così l'assistenza clienti e la promozione dei propri prodotti e/o servizi in un'unica piattaforma. Contattaci per una consulenza!


23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti