• Michela Fenili

Amazon: come ottimizzare questa piattaforma

Scopri come sfruttare al meglio tutti gli strumenti di marketing che Amazon mette a disposizione.



Tutti conoscono Amazon, ma in pochi conoscono il funzionamento di questo colossale e-commerce. Amazon nasce nel 1994 grazie all'idea di Jeff Besoz che in 25 anni di attività è riuscito a diventare l’uomo più ricco del mondo.

E' un portale di vendita online: come si intuisce dalla barra di ricerca, Amazon vende praticamente qualsiasi tipologia di prodotto in tutto il mondo.

I servizi lanciati e promossi da Amazon per i venditori sono tantissimi.

In questo articolo ti spieghiamo quali sono i più utili per incrementare e migliorare la tua presenza su questo portale.


Perché Amazon?


Cominciamo col dire che Amazon, a differenza di Google e Facebook, offre la possibilità di personalizzare tutto il percorso dell’utente nel market place globale.

Si è reso famoso in tutto il mondo per la sua affidabilità, i prezzi competitivi, un eccellente servizio di assistenza e i servizi all'avanguardia – tra gli ultimi, il servizio Prime ad esempio.

Per rendere tutto questo possibile, Amazon si basa su algoritmi complessi e posizionarsi con successo è un’attività più competitiva di quanto si possa pensare.

Per sfruttare al meglio queste opportunità è necessario essere seguiti, o da Amazon stesso, sfruttando i suoi tutorial, o da un’agenzia specializzata, che sia in grado di creare contenuti e di ottimizzare a pieno tutti gli strumenti a disposizione.


Di seguito troverai i nostri consigli sull'ottimizzazione del posizionamento su Amazon, sulla base dell'esperienza maturata nel portare a termine diverse attività per i nostri clienti.


I passi da compiere


1. Studia la concorrenza


La prima fase deve essere dedicata all'analisi dei tuoi competitor. Capire come sono posizionati i tuoi concorrenti su Amazon e cosa fanno ti permetterà di imbastire la tua strategia.

Osserva come hanno impostato la propria pagina, quali prodotti espongono e che contenuti hanno realizzato.


2. E' ora di iscriverti


Se non sei già iscritto ad Amazon Vendor, il portale dedicato a produttori e venditori che intendono utilizzare Amazon come portale di vendita online, è arrivato il momento di farlo. Il portale è molto intuitivo e spiega passo dopo passo come procedere con una serie di utili tutorial.


3. Il catalogo prodotti


A questo punto dovrai creare il tuo catalogo prodotti. In base alla strategia che vuoi adottare dovrai scegliere quali prodotti compariranno su Amazon. Scegli con attenzione, in base alla tua logica di vendita e interrogati sin da ora sul modo in cui li presenterai. Organizza la tua struttura di base. Ti servirà per mettere le fondamenta per ampliamenti futuri.

Amazon assegnerà ai tuoi prodotti un ASIN - Amazon Standard Identification Number - per facilitare la ricerca e la modifica dei tuoi prodotti.

Se si hanno a disposizione diverse misure, taglie o colori di un unico prodotto è conveniente creare un’unica scheda prodotto all'interno della quale verranno inserite le variazioni.

L’utente finale vedrà queste variazioni tramite delle icone:



4. Testi e informazioni devono essere completi ed esatti


Le informazioni da dare ai tuoi potenziali compratori sono tante ma non disperare. Amazon ti viene incontro anche in questo caso.

Sii chiaro, esauriente e assolutamente certo di quello che stai scrivendo. Qualsiasi upload sul portale di Amazon deve essere elaborato e approvato dal portale stesso e spesso ci vogliono dalle 48 alle 72 ore.

Amazon ti chiederà diverse informazioni sui tuoi prodotti, non tutte sono obbligatorie e non tutte fanno al caso tuo. Fai attenzione alla descrizione prodotto, alla taglia e al numero degli articoli del tuo prodotto, come puoi vedere nella schermata sottostante.


In base alle informazioni fornite, Amazon genererà automaticamente il nome del tuo articolo, in modo che il portale sia il più omogeneo possibile.

Le informazioni che inserisci in questa schermata verranno visualizzate così:

Le specifiche tecniche non attraggono molto il cliente, quindi in che modo puoi rendere più accattivante la tua scheda?

Con i bullet point! Noi abbiamo usato delle spunte blu, in linea con i colori del marchio del nostro cliente, sei libero di sbizzarrirti. Il concetto chiave è: facilitare la leggibilità.

Qui trovi il nostro esempio:

5. Immagini e video sono fondamentali


L’uso di immagini e video renderà la tua comunicazione più immediata, riconoscibile e soprattutto efficace.

Caricare le immagini è molto semplice. Dal tuo portale Amazon Vendor ti basterà selezionare “Carica immagine” e fare l’upload i visuals.

Dopo di che dovrai dare un nome alle immagini tramite le opzioni messe a disposizione. La denominazione serve ad Amazon per capire come posizionare le immagini, quindi a seconda di come vuoi che vengano visualizzate scegli l’etichetta da apporre. Per esempio, l’immagine MAIN – come suggerisce il nome – sarà la prima ad essere visualizzata.

Scegli immagini nitide e ad alta risoluzione. Noi abbiamo deciso di sfruttare le immagini per dare informazioni aggiuntive sul prodotto e sull'azienda. Gli utenti vedranno sul portale l’anteprima delle immagini e saranno liberi di selezionare l’immagine e zoomare il particolare che più interessa.

Puoi anche optare per dei video in cui dai istruzioni, consigli e suggerimenti sull'uso o montaggio del tuo prodotto.

L'importante è che le immagini siano intuitive, d'impatto per attrarre gli utenti, facendo capire bene le caratteristiche e i plus del prodotto che stanno per comprare.


Come per i testi, il caricamento delle immagini e dei video richiede del tempo.

Per qualsiasi problema l’assistenza Amazon sarà lieta di aiutarti, previa l'apertura di ticket.


6. Manager di Contenuto arricchito


Se pensi che le opportunità per migliorare il tuo posizionamento su Amazon siano finite, ti sbagli di grosso.


Questa particolare funzionalità di Amazon permette la creazione dei Contenuti arricchiti, quelli che venivano chiamati Contenuti A+: ti permettono di dare informazioni aggiuntive che miglioreranno il tuo posizionamento. Questi contenuti verranno legati agli ASIN che selezioni e verranno visualizzati sul fondo della pagina prodotto.

Crearli è molto semplice. Hai a disposizione una serie di moduli tra cui scegliere, che puoi modificare liberamente a seconda delle tue esigenze.

E' importante che i testi siano ricchi di parole chiave e riferimenti alle schede prodotto. La coerenza e l’omogeneità saranno i tuoi punti di forza, soprattutto in ottica SEO. Ecco il nostro esempio di Contenuto arricchito per un prodotto della Linea Nuvola del nostro cliente Allergosystem.

7. Amazon Store


Per completare la tua presenza online sul portale, Amazon ti permette di creare un vero e proprio sito web dedicato al tuo brand. Potrai sviluppare uno store nello store in cui presentare la tua azienda, collegare le tue pagine su più livelli e aggiungere tutte le informazioni che riterrai opportune.


È un vero e proprio sito internet all'interno della piattaforma Amazon, con tanto di menù principale, barra di ricerca e collegamenti interni. Ogni pagina può avere un massimo di tre livelli.

Il nostro, per esempio, è organizzato così:


Come vedi dalla schermata puoi realizzarlo come meglio credi, aggiungendo foto, video, gallery, testi e molto altro. Anche in questo caso l’utilizzo è molto intuitivo. Non farai nessuna fatica ad adattarlo alle tue esigenze, usando i moduli messi a disposizone.

Un consiglio: Stai attento al formato delle immagini e alla lunghezza dei testi!

Bisogna seguire le indicazioni tecniche fornite.


Come hai potuto capire da questo articolo, le funzionalità messe a disposizione da Amazon sono molte e la completezza dei contenuti viene premiata!

Appoggiarsi a un’agenzia di comunicazione è il modo migliore per evitare errori grossolani e inutili perdite di tempo.


E una volta che tutti i tuoi contenuti saranno completati, potrai buttarti le mondo dell'Advertising per promuovere i tuoi prodotti sul market place più conosciuto al mondo.

0 visualizzazioni

© 2018 Ago&Media s.a.s. - P.IVA e C.F. 04270090162

PRIVACY POLICY  -  COOKIE POLICY