I 5 consigli da seguire per una scheda prodotto che vende

Ti sveliamo come descrivere il tuo prodotto per vendere di più


La scheda prodotto è un elemento fondamentale per portare il tuo potenziale cliente alla conversione, svela al consumatore se è il prodotto che sta cercando e che vuole acquistare. È proprio la pagina prodotto il luogo in cui la maggior parte dei clienti decide se fare acquisti o no in un negozio online.


Secondo uno studio di eCommerce effettuato da Nielsen, circa il 20% dei mancati acquisti o degli errori di acquisto è potenzialmente il risultato di informazioni sul prodotto mancanti o poco chiare.


Se descrizioni prodotto sono aride e non accurate non possono esprimere tutto il loro potenziale e lasciano quindi l’utente in balia di sé stesso. In una rapida lettura bisogna far capire al consumatore che quello che sta cercando e di cui ha bisogno è proprio lì, a portata di click!


Di seguito ti illustriamo quali sono gli elementi da tener presente quando scrivi la descrizione dei tuoi prodotti o servizi, per ottenere schede prodotto che convertono.


1. Cattura l’interesse da subito


L’utente è appena atterrato sulla tua pagina web e hai pochi secondi per catturarlo e convincerlo a rimanere sulla pagina. Cosa fare?

Ricordati sempre che il titolo e il sottotitolo ricoprono un ruolo rilevante. Chiarisci da subito cosa è il tuo prodotto o servizio e i benefici che porta a chi lo acquista. Niente spazio ai dubbi!


Ciò che stai offrendo con il tuo prodotto e/o servizio è una soluzione: usa parole ad effetto per descrivere gli USP (Unique Selling Point) del tuo prodotto e descrivi perché è speciale rispetto alla concorrenza.


2. Crea una relazione tra l’utente e le caratteristiche del tuo prodotto


Le descrizioni non sono solo una lista di caratteristiche tecniche fredde. Descrizioni più personalizzata che raccontano il prodotto o servizio, possono far maggior leva, soprattutto su nuovi utenti.


La lista delle caratteristiche tecniche deve contenere ogni singola peculiarità del prodotto e/o servizio: usa i bullet point per dividere bene il testo visivamente.


Crea una connessione tra le caratteristiche del tuo prodotto e i bisogni dell’utente. Il segreto è mostrare che è ciò che l’utente cerca, il tuo prodotto è la scelta giusta, migliore rispetto alla concorrenza.


Ti proponiamo vari esempi per creare delle liste con caratteristiche parlanti verso l’utente che vuole acquistare un determinato prodotto.


Caratteristica tecnica/prodotto + vantaggio per l’utente

  • “Con(caratteristica), potrai (descrivi cosa può essere raggiunto)

  • “(Caratteristica) significa che (descrivi cosa può essere raggiunto)”

  • “(Caratteristica) ti permette di (descrivi cosa può essere raggiunto)”

  • “(Caratteristica) ti aiuta a (descrivi cosa può essere raggiunto)”

  • “(Caratteristica) migliora (descrivi cosa può migliorare)”

Beneficio + caratteristica tecnica/prodotto

  • “Raggiungi (specifica cosa) grazie a (Caratteristica)”

  • “Fai esperienza di (specifica cosa) quando usi (Caratteristica)”

  • “Senti (specifica cosa) mentre usi (Caratteristica)”

  • “Scopri come è facile (specifica cosa) con (Caratteristica)"

Metti in evidenza i vantaggi e le garanzie, descrivi il tuo mercato primario e settore di riferimento e, come riprova sociale, utilizza i numeri di persone che hanno provato e scelto il prodotto e/o servizio descritto. Puoi pubblicare delle recensioni ricevute. Le testimonianze sono essenziali per conquistare nuovi utenti. Usa queste leve per gettare le basi di una relazione di fiducia continuativa con il potenziale consumatore.


3. Evviva la semplicità!


Scrivere una descrizione prodotto vuol dire presentarsi e presentare il proprio prodotto a potenziali clienti. Spiega nel dettaglio le caratteristiche e i vantaggi, per offrire agli utenti informazioni sufficienti e convincerli così ad acquistare.

C’è bisogno di scrivere un testo che riesca a persuadere i clienti ad acquistare e risolva tutti i suoi dubbi.

Per essere convinto, il potenziale cliente deve prima comprendere ciò che c’è scritto. Il consiglio è semplificare, usare parole comuni che utilizziamo tutti i giorni e non lasciare troppo spazio a tecnicismi incomprensibili.


È fondamentale che il tuo testo sia leggibile! Poni attenzione a come scrivi le frasi e usa una struttura sintattica semplice. Le frasi e i paragrafi non devono essere troppo lunghi e articolati, ma chiari. Fai tesoro del concetto di sintesi!


Una volta che hai scritto e preparato tutto il tuo testo, lascialo riposare qualche ora e poi rileggilo. Sarai sorpreso di come lo vedrai con occhi diversi e sarai in grado di snellirlo ancora e apportare migliorie.


Sai cosa è la CTA? È la call to action, l’invito all’azione! Deve essere sempre presente. Usa parole attive ed evita la forma passiva. I microcopy devono essere chiari e incisivi: sono lo strumento per far compiere la conversione agli utenti.


4. Parole e immagini


Lo shopping online ha molti lati positivi ma anche alcuni negativi. Il più evidente è l’impossibilità di testare, toccare o sentire il prodotto fisicamente. Una sensazione che in un negozio fisico può determinare l’acquisto.


Le foto del prodotto non devono essere solo rappresentative dell’estetica del prodotto. Fotografie, immagini, GIF, video sono tutti elementi che aiutano i clienti a prendere una decisione d’acquisto consapevole.Mostra i tuoi prodotti come se il cliente fosse in un negozio fisico. Vale la pena investire su contenuti visivi.


Ad esempio, se hai un e-commerce di abbigliamento, scegli di fotografare una modella per mostrare come i capi si adattano al corpo una volta indossati.


5. Ora tocca a…te!


Il segreto è conoscere il proprio potenziale cliente. Comprendi le sue esigenze e scrivi descrizioni prodotto che servono davvero.


Le informazioni devono essere accurate e complete: racconta una storia che lo aiuti a immaginare i benefici del tuo prodotto, come se fosse la soluzione che potrebbe rendere la vita migliore. E mettici un po’ di ironia, non guasta mai!


Per trovare l’ispirazione e iniziare, rispondi a queste domande:

  • Chi acquisterà e/o userà il mio prodotto?

  • Quali problemi ordinari affronta quotidianamente chi cerca questo tipo di prodotto? In che modo questo prodotto potrebbe risolverli?

  • Cosa rende questo prodotto diverso dagli altri prodotti sul mercato?

  • Cosa si potrebbe comprare per risolvere il loro problema? Che cosa stanno attualmente usando?

  • Cosa rende felice questa persona? Cosa lo preoccupa?

  • Cosa apprezza?

  • Di quali informazioni ha bisogno per prendere una decisione d'acquisto intelligente?

  • Cosa puoi fare per sorprenderlo?

  • Cosa dovrebbe far sentire all'acquirente il tuo prodotto? In che modo la descrizione del tuo prodotto può farli sentire così senza dirglielo?

  • Come puoi chiedere direttamente ai tuoi clienti reali quali sono le loro esigenze e i loro punti deboli?

Per attirare clienti su un e-commerce, c’è bisogno di tanto impegno per creare schede prodotto complete, efficaci e accattivanti.


Ti abbiamo svelato i primi cinque step da seguire per iniziare. Ora tocca a te e ricorda: l’importante è testare e trovare ciò che funziona (contenuti sia testuali sia visual) per il tuo prodotto e/servizio.

25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti