Preparati all’estate con i contenuti evergreen

L’estate è la stagione delle vacanze e il piano editoriale a corto d’idee. Parti preparato con i contenuti evergreen, sempre rilevanti e mai fuori tendenza


Mare, montagna, lago, agosto è il mese di chiusura delle aziende e dei viaggi, infatti la maggior parte delle persone per una o due settimane è fuori ufficio. Il messaggio automatico “fuori sede” è impostato per la mail, il post di chiusura programmato ma nella settimana di rientro cosa pubblicare? Può essere difficile ricominciare e avere idee nuove per creare contenuti di valore subito dal primo giorno.


Niente panico! È il momento di rispolverare i contenuti evergreen e di fare il punto della tua Content Strategy. Carta e penna alla mano, è ora di prendere appunti in vista dell’estate.


I contenuti evergreen: cosa sono


I contenuti evergreen sono quei contenuti che vanno sempre bene, d’impatto e rilevanti. Si abbinano a qualsiasi stagione e per qualunque occasione. Non sono legati a particolari eventi specifici e sono un asso nella manica di chi si occupa di content marketing.

Vi lasciamo una lista di contenuti “sempre verdi” da pianificare nel piano editoriale in previsione del rientro dalle vacanze o da programmare durante i giorni di ferie per non lasciare i vostri social fermi per un paio di settimane.


  • “How to”: semplici guide (o video tutorial, perché no?) su come risolvere un problema o come fare qualcosa, a seconda del tuo ambito di riferimento. Puoi creare infografiche, articoli per il tuo blog, post sotto forma di liste, ecc. Queste tipologie di contenuti sono utili e sempre interessanti.

  • Video tutorial: ti garantiscono un alto tasso di coinvolgimento.

  • Approfondimenti con dati statistici e casi studio legati al tuo settore.

  • Aforismi e citazioni generano emozioni in chi li legge e solitamente hanno un buon tasso di coinvolgimento degli utenti. Ti salvano sempre nel momento del bisogno e puoi prepararli in anticipo.

  • Il dietro le quinte non tramonta mai. Mostra il lavoro che sta dietro al tuo business: è un contenuto facile da programmare. Sii reale, non fittizio!

  • FAQ: prendi spunto dalle domande frequenti collezionate durante l’anno per creare dei post. Trasforma i quesiti più interessanti in infografiche.

  • Il famoso “Lo sai che?”: è il momento di consigli utili e curiosità. Puoi stimolare gli utenti con aneddoti, brevi pillole in relazione al brand o prodotto.

  • Reinterpreta i tuoi contenuti migliori


Riciclare i contenuti è gratis e molto utile


Il riciclo dei contenuti consiste nel riutilizzare contenuti già esistenti e riproporli, magari in un nuovo formato. Può sembrare una modalità per ingannare il sistema, ma non è una scappatoia. Il riutilizzo dei contenuti migliori porta molti vantaggi alla comunicazione del tuo business, soprattutto dal punto di vista SEO.

Sono risorse preziose che forniscono valore ai tuoi canali: avere più contenuti che ruotano intorno a una parola chiave ti permette di farti riconoscere dai crawler dei motori di ricerca come una fonte di autorità e questo significa un miglioramento nel posizionamento.


Come dice il celebre aforisma attribuito a Eraclito, Panta Rei, tutto scorre. Il cambiamento è dietro l’angolo e i tuoi contenuti probabilmente hanno bisogno di un aggiornamento. Puoi condividere un argomento su cui hai già scritto in passato e apportare tutte le modifiche con le novità.

Estate vuol dire anche tempo per fermarsi a riflettere. Per riflettere sugli obiettivi prefissati, sull’andamento della prima parte dell’anno e per aggiornarsi.


Il riciclo dei contenuti è una strategia supplementare, non è un’alternativa alla creazione di nuovi contenuti, che richiede tempo, cura e risorse. È dare una seconda visibilità a un contenuto. Chiaro questo concetto, la prima cosa da fare è con i dati alla mano analizzare le metriche dei tuoi contenuti pubblicati. È il momento di rispolverare i contenuti andati meglio per aumentare il coinvolgimento.


Come riutilizzare i contenuti? Hubspot ha trovato 20 modi creativi per riciclare i contenuti e presentarli agli utenti in una nuova veste, in altri formati performanti.




17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti